Ospiti in vantaggio poi l’undici di CICALA DILAGANO GRAZIE ad un super guerrazzi
COMUNICATO STAMPA N° 27 stagione 2016-2017
La Real Maceratese schiaccia il Ponte nell’esordio in Coppa Italia: in grande spolvero Guerrazzi, autore di quattro goal
La Real Maceratese fa un sol boccone del Ponte e debutta nel migliore dei modi nella stagione 2016-2017. Sul manto in erba sintetica del centro sportivo “Terra di Lavoro” di Marcianise, la compagine del presidente Andrea Guida e del vicepresidente Giuseppe Iannotta schianta i sanniti col punteggio altisonante di 5-1 e raccoglie i primi tre punti nel girone 2 di Coppa Italia. Lauritano & soci sono bravi nel reagire al goal subito inizialmente e ribaltano immediatamente il punteggio, ottenendo una vittoria importante sul profilo del morale e dell’unione del gruppo, in vista dell’esordio in campionato contro l’Albanova. Da sottolineare la quadripletta di Raffaele Guerrazzi, che capitalizza la gran mole di gioco creata da tutti i compagni di squadra. Ora i ragazzi di Giuseppe Cicala si giocheranno il passaggio del turno in Coppa nel match in programma mercoledì 14 settembre contro il Mondragone.
PRIMO TEMPO. A causa dei problemi relativi al “Centro Polisportivo” di Macerata Campania, la partita si gioca al “Terra di Lavoro” a porte chiuse. Da annotare le assenze di Monaco e Faenza tra i locali e l’ex Triestina Candrina tra gli ospiti. Pronti via e Castiglione scalda i motori con un tiro bloccato da Del Ciampo (2’). Capovolgimento di fronte ed il Ponte sblocca il risultato. Dai venti metri Melchiorre lascia partire una conclusione velenosa che Mormile smanaccia sulla sinistra, Varricchio la raccoglie e crossa al centro. Sembra facile preda del pipelet biancoazzurro che, però, si lascia sfuggire la sfera scivolosa e Ciampi appoggia in rete di testa (4’). Un errore non da lui per il super portiere frattese che avrà modo di riscattarsi nel corso delle prossime partite: le gigantesche prestazioni dello scorso campionato con diversi rigori parati lo testimoniano. La replica dei padroni di casa non si lascia attendere e concretizza il pareggio al 12’. Castiglione lancia sul filo del fuorigioco Guerrazzi che s’inserisce tra difensore e portiere avversari, “usurpa” il pallone con un pallonetto in grande stile e deposita la palla in rete. I locali del dg Modesto Giraldi e del ds Salvatore De Cesare accelerano e fanno a sbattere per ben due volte sul muro innalzato da Del Ciampo che respinge le conclusioni di Guerrazzi e Russo (21’). Dalla parte opposta sventagliata di Ciampi che termina a lato (31’). Al 38’ per poco Guerrazzi non tramuta in goal il tiro di Capasso con una deviazione involontaria. Chiude la prima frazione il colpo di testa di Fusco che sorvola la traversa (42’).
SECONDO TEMPO. La ripresa si apre con lo schema su calcio d’angolo sviluppato da Riccio e Capasso, con quest’ultimo che tenta la parabola a giro: palla a lato (51’). L’episodio, che mette in discesa la contesa in direzione Macerata Campania, arriva al 53’. Iarusso, già ammonito nel corso del primo tempo, trattiene Riccio e si vede sventolare il cartellino rosso. La Real Maceratese sale di ritmo e sfiora il goal in due circostanze al 55’. Prima Capasso s’inventa un pregevole tacco che Del Ciampo smanaccia in corner, poi il pimpante Riccio si eleva e di testa colpisce la traversa. Il goal è nell’aria ed arriva al 68’, grazie ad una fitta rete di passaggi. Riccio lavora un pallone sulla destra, premia la sovrapposizione di Legnante che crossa sul secondo palo: Capasso, invece di tirare, serve il meglio posizionato Guerrazzi che da due passi trafigge Del Ciampo. Il Ponte cala vertiginosamente e Guerrazzi sigla il terzo goal di giornata due minuti dopo, finalizzando di testa il cross di Capasso (70’). Non finisce qui la giornata strepitosa dell’atleta maceratese doc che sigla la sua quadripletta al 74’, sfruttando il terzo assist al bacio di Capasso. Guerrazzi arriva così al goal numero 63 in maglia biancoazzurra, ampliando sempre di più il suo score nel club della sua città natale. Chiude il punteggio la rasoiata di Legnante su cui Del Ciampo non può nulla (77’). L’ultimo brivido è la chance mancata per un soffio dal talentuoso classe ’99 De Falco, così la partita termina sul punteggio di 5-1.
Tabellino: REAL MACERATESE-PONTE = 5-1 (parziali: 1-1; 4-0)
REAL MACERATESE: Mormile, Forro (83’ Tartaro), De Falco, Castiglione, Lauritano, De Cesare (75’ Celio), Riccio, Russo, Capasso, Guerrazzi (81’ De Luca), Legnante. In panchina: Perrotta, Trotta, Ambrosanio, Chiaiese. Allenatore: Giuseppe Cicala
PONTE: Del Ciampo, Pascale (75’ Melillo), Iarusso, Romano (58’ Iannelli), Zotti, Della Concordia, Mellusi (46’ Panaggio), Ciampi, Fusco, Melchiorre, Varricchio. In panchina: Possemato, Pascale, Puzella. Allenatore: Fabio Di Sauro
RETI: 4’ Ciampi (P), 12’ Guerrazzi (R), 68’ Guerrazzi (R), 70’ Guerrazzi (R), 74’ Guerrazzi (R), 77’ Legnante (R)
ARBITRO: Giuseppe Cetrancolo della sezione di Frattamaggiore (assistenti: Andrea Fortunato e Daniele Mosca di Frattamaggiore)
NOTE: Ammoniti: Lauritano (R); Ciampi, Iannelli (P). Espulso: Iarusso per doppia ammonizione (P). Angoli: 6-2. Fuorigioco: 0-6. Recupero: 1 nel primo tempo; 3 nel secondo tempo. Gara disputata con l’obbligo delle porte chiuse
DOMENICO VASTANTE
UFFICIO STAMPA A.S.D. REAL MACERATESE